Il Comune di Pontelatone spende 2500,00 Euro per un Rinfresco ( Soldi dei Cittadini )

Domenico Iodice | Eccomi, immerso nel silenzio più profondo del salone della dimor mia, innanzi al computer. E sia, do forma scritta ad un pensier mio. V'è d'un tema che vorrei sollevar ora, visto che in codesti giorni tutti i politici pontelatonesi son pronti ad udir i consigli, son disponibili alla comparazione, son tutti più buoni. Magar in una epoca futura, molto distante. Il Comune di Pontelatone ha speso 2500,00 duemilacinquecento/00 euro per contribuir alla realizzazione di un rinfresco, o come altro lo vogliam definir. Or, non proferirò di qual rinfresco si tratta, semplicemente perché il dramma non risiede in chi lo ha organizzato e neppur il contenuto del rinfresco. Il tema è: come vengono spesi i quattrini dei pontelatonesi???!!! E’ sano informarli???!!!
Si dan via 2500,00 euro per d'un rinfresco ove discutono dei soggetti, si ristorano ( v'e' d'un vocio che aleggia per le vie del paese: “ Tanto denar e poca qualità . “ ), si coltivano interessi politici e non solo: qual è il beneficio per Pontelatone???!!!  V’è chi ha fatto notar giustamente che ad esempio d'un qualche catering ha guadagnato. Sì, ma perchè non s'e' gradito far lavorar qualcun del loco???!!! Ne potrei citar magar 4, ma non è il caso. Chi è stato nello scegliere l’Ente Comune o il Comitato che ha organizzato il rinfresco. Dunque non v'e' stata alcuna gara e il prezzo proposto dalla ditta è stato dunque arbitrario. E le attività commerciali di Pontelatone escluse dal catering???!!! Chi spiegherà loro il perché non son state coinvolte???!!! Non so neppur se c’è stato d'un catering e codesti son solo degli esempi. Ma il succo del discorso è: non sarebbe meglio coinvolgere e informar i pontelatonesi su come vengono spesi i loro quattrini???!!!
Con questo voglio proferir che la trasparenza di cui tanto si parla in campagna elettorale, è qualcosa di concreto, non di astratto. Si disquisisce cotanto di bilancio partecipato, di coinvolgere i pontelatonesi nelle scelte dell’amministrazione. Ecco, codesto episodio può servir da input per i cittadini, auspicando che il giorno delle votazioni andranno nel tutelar i propri interessi e quelli del paese.


Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento