A Pontelatone urge il confronto politico, non il tiro al bersaglio

di Domenico Iodice | Pontelatone – Per far definitivamente chiarezza sulla faccenda Istituto Comprensivo “ Luigi Settembrini “, proponiam d'un dibattito pubblico tra Maggioranza ed Opposizione di Pontelatone.

Confronto politico, non tiro al bersaglio – Il rilancio della nostra comunità deve partir soprattutto da un novo modo di far politica, trasparente, aperto al dialogo e al confronto con tutti. É questa la scelta che si dovrebbe intraprendere dalle varie fazioni politiche presenti a Pontelatone. Noi son anni che battagliamo affinché si faccia definitivamente chiarezza su chi ha torto o ragione, urge d'un mite confronto pubblico.
La politica è mutata in questi ultimi anni D'un messaggio che necessariamente dev'esser colto, pur quello germogliato dalle ultime elezioni politiche amministrative 2013. Codesto confronto, che poi non è mai avvenuto in passato a Pontelatone, potrebbe esser d'un segnale nitido di interesse per il paese e di trasparenza verso i cittadini. Crediam profondamente che sia giusto spingersi oltre le riunioni ristrette nell'ufficio del sindaco o chissà dove. Basta a eccellenti dissertazioni universitarie autoreferenziali, il paese ha bisogno di fatti, non di chiacchiere e smentite. Di codesta chiusur politica il nostro Comune ha già pagato le conseguenze, come tutti bene sappiam. E' giunto il frangente di una svolta.
Un dibattito moderato da soggetti estranei alla politica locale – Che possa da un lato avvicinar tutti i cittadini al sano confronto sulle idee e sui programmi e dall'altro dar agio ai politici locali di esprimersi e compararsi in un leale faccia a faccia. Auspichiam che tutti aderiscano a questa nostra proposta, dal momento che il rinnovamento si pratica in tanti minuscoli gesti, ma deve essere innanzitutto un moto di senso civico basato sul dialogo. A quanto par il capogruppo di opposizione dott.ssa Mena Scirocco, è disponibile ad confronto pubblico. L'Amministrazione Carusone invece?











Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento