Buon Natale dalla nostra redazione

di Domenico Iodice | Pontelatone – La festa appartien all’anno liturgico cristiano, in cui si ricorda la nascita di Gesù Cristo, che nella Cristianità occidentale cade il 25 dicembre. La tradizione del Natale cristiano si mescola con quella popolare e soprattutto contadina, perché rammentiamo che prima della festa cristiana, in codesto periodo v’era una serie di ricorrenze e riti legati al mondo rurale.


Giovanni, latonese – " Forse è la mia età non più verdissima, sarà perché ho nostalgia di quando il Natale era una festa veramente sentita da tutti, ma ho nostalgia di quando ci si faceva gli auguri (magari con un bigliettino e non con un messaggio telefonico) e ritrovarsi sotto l’albero la sera del 24 era emozionante, anche per gli adulti. Ho l’impressione che adesso non sappiamo più che significato abbia “Buon Natale”. "

Pontelatone 24h – Ci domandiam col lettore qual potrebbe esser la maniera migliore per narrar codesto Natale. E il fatto, per quanto strano possa apparir, non è affatto semplice. Per d'un numero elevato di ragioni, che vanno dalla necessità di esser originali, dal rispetto per il significato profondo della ricorrenza a quello paradossale per il più abusato conformismo. Quindi, abbiamo pensato semplicemente di porgere auguri personalizzati ( che, perchè no, potranno proseguir pur nei prossimi dì ). Buon Natale, dunque, ai latonesi nonché tutti i nostri fedeli lettori che si indignano e che avvertono robusta la necessità di dover mutare i fatti; Buon Natale a chi lavor e fa sacrifici da una esistenza e proprio non riesce a credere che questo sia “ il miglior dei mondi esistenti ”; Buon Natale a chi il lavoro lo sta ancora cercando; Buon Natale a chi dedica tante ore e sacrifici della propria gioventù allo studio nonostante in Italia a quanto par serva sempre meno, visto che la meritocrazia vien scavalcata dalla disgraziata raccomandazione; Buon Natale a tutte quelle mamme che amano i propri figli come la nostra, e che non esitano nel far ancora sacrifici nonostante la salute e l'età. Auspichiamo che, per tutti, il prossimo Natale sia decente e privo di questa ostica crisi economica globale che mina assiduamente la quiete della gente.

Buon Natale!







Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento