Campania, quest'anno si condurranno alle urne 178 Comuni

di Domenico Iodice | Pontelatone

Saranno ben 178 i Comuni della Campania che rinnoveranno il proprio consiglio comunale nell'anno 2014. Le elezioni amministrative di Primavera interesseranno 18 comuni della provincia di Napoli, 54 di Salerno, 26 di Benevento, saranno rinnovate anche 31 amministrazioni locali della provincia di Caserta e 49 di Avellino. Test elettorali importanti soprattutto in provincia di Napoli ove si condurranno alle urne i cittadini di Giugliano in Campania, seconda città più popolosa della Campania, Pompei e Nola. Da rammentare pur Marigliano e Sant’Antonio Abate. Saranno rinnovate anche le due amministrazioni dell’Isola di Capri ( al voto sia i cittadini di Capri che quelli di Anacapri ), mentre sull’isola d’Ischia si voterà solo a Casamicciola Terme. In provincia di Salerno si rinnoveranno tra gli altri le amministrazioni comunali di Battipaglia e Mercato San Severino. Tutti i 26 comuni chiamati al voto in provincia di Benevento sono al di sotto dei quindicimila abitanti. Stesso dicasi per le 31 amministrazioni locali della provincia di Caserta.
In provincia di Avellino da segnalare il ritorno al voto per il Comune di Ariano Irpino ed a Nusco “ patria ” dei De Mita. 
Chissà se in qualche Comune sarà architettato a tavolino il “ gioco delle tre liste “ per favorire la lista uscente e dunque farla uscire trionfante dalle urne? E se dovesse subentrare tale artificio politico in uno di questi 178 Comuni della Campania, vi sarebbe una opposizione uscente capace di cogliere lo stratagemma e dunque provvedere mettendo in campo contromisure efficaci? Questo si, che rimane una sorta di autentico dubbio amletico. Gli interrogativi che poniamo non sono banali, frivola curiosità intellettualoide ( “ Are or are not a good politician “, magari William Shakespeare direbbe ), bensì trattasi nientemeno che del nodo centrale dell'esistenzialismo politico futuro, che a nostro parere, necessariamente si deve saper cogliere.











Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento