Private Griffe, una startup tutta italiana destinata al successo

di Domenico Iodice | Pontelatone



Il marketplace di abbigliamento usato di marca ha lanciato un nuovo progetto dedicato ai giovani e ai fashion blogger. Un’iniziativa che aiuta i giovani ad emergere nel mondo della moda e parlare direttamente con chi ama acquistare i prodotti di brand e stile e ricevere una risposta da una community molto attiva.
Cogliendo la tendenza sempre più ampia di centinaia di giovani che amano scrivere di moda e di stile diventando dei veri esperti del settore, Private Griffe ( community e marketplace di abbigliamento usato donna e bambino ) ha deciso di lanciare un progetto dedicato ai fashion blogger italiani.
Nell’ottica di dare un nuovo taglio editoriale al proprio blog e di portare notizie sempre più nuove per la propria community di oltre sessantamila utenti, Private Griffe ha deciso di aprire una sezione dedicata ai post dei fashion blogger italiani ai primi passi in questo mondo online.
Un’iniziativa che aiuta i giovani ad emergere nel difficile mondo della moda e parlare direttamente con chi ama acquistare i prodotti di brand e stile e ricevere una risposta da una community molto attiva. Allo stesso tempo, quest'iniziativa editoriale sottolinea come Private Griffe stia diventando sempre più uno spazio personale in cui confrontarsi sulle tendenze e sulla bellezza.
Private Griffe – E' una startup italiana nata da pochi mesi che permette di vendere ed acquistare abiti e accessori dalle fashioniste di tutto il mondo, proponendo look e scambiandosi consigli e punti di vista in materia di eleganza e stile all’interno della community, diventata un vero social network del fashion. Qui i venditori possono facilmente dismettere la parte del proprio guardaroba non più di interesse e contemporaneamente gli acquirenti possono trovare prodotti di alta qualità a prezzi convenienti. Il ruolo di Private Griffe è di facilitare le transazioni garantendo l’elevata qualità dei prodotti e di prevenire frodi, permettendo il trasferimento dei fondi solo post-accettazione della merce.









Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento