La Russia a giugno prossimo non sarà presente alla riunione del G7

di Domenico Iodice

Russia via dal G8, Lavrov: “Non sara' una tragedia!”


La prossima riunione del G7, senza la Russia, si terra' a Bruxelles in giugno. Lo annuncia il presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy su Twitter.
I 7 leader non parteciperanno quindi alla programmata riunione di Sochi dei primi di giugno. I leader del G7 hanno deciso di cancellare ufficialmente la riunione del G8 in programma in Russia a Sochi e sostituirla con un summit nel formato ristretto a giugno a Bruxelles. Sprezzante la considerazione del ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, che dall'Aja ha commentato il possibile congelamento del forum che vede le 7 grandi potenze del mondo incontrarsi anche con Mosca. La Russia non e' abbarbicata al format del G8 e la sua espulsione non rappresenterebbe "una grande tragedia", ha detto.

L'arma dell'espulsione di Mosca dal G8 e' assolutamente inefficace per la Russia. "Se i nostri partner occidentali pensano che questo formata sia gia' sopravvissuto (troppo) a se stesso, allora eliminatelo. In conclusione non stiamo cercando di mantenere (in vita) questo format e non sarebbe per noi una grande tragedia se (il G8) non si riunisse (piu')", ha detto Lavrov al termine dell'incontro separato con l'omologo Usa, John Kerry, e quello di Kiev Andriy Deshchytsya.









Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento