Mondragone, era tutto pronto per lo streptese maschile in occasione dell'otto marzo, giungono i carabinieri e chiudono il locale

di Domenico Iodice

MONDRAGONE – Gli spogliarellisti erano pronti per entrare in pista: olio di mandorle spalmato sui bicipiti, tanga e chili di gel tra i capelli. Per una serata in loro compagnia nel giorno dell’otto marzo, alcune donne aveva pagato la prenotazione nel discobar “ Terminal One ” di Mondragone, ma alle ore 21.30 di sabato sera, il nutrito gruppetto di donne si sono ritrovate sull’uscio del locale altri uomini, questa volta vestiti in divisa nera e rossa e con in mano un fascicolo da compilare per eventuali multe.

Erano i carabinieri della compagnia di Mondragone che sabato sera hanno mandato a monte lo striptease maschile e hanno cominciato a controllare il locale con il supporto dei Nas e degli ispettori del Lavoro dell’Asl. Festa distrutta, tutte a casa. Al termine dell’ispezione, i militari, hanno denunciato un ventenne di Mondragone: la festa non era autorizzata. Inoltre, quattro operai lavorano in nero. 







Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento