Falso allarme bomba al tribunale di Santa Maria Capua Vetere e a quello di Caserta

di Domenico Iodice

SANTA MARIA CAPUA VETERE. – Doppio allarme bomba al tribunale di Santa Maria Capua Vetere e a quello di Caserta. Questa mattina non si sono svolte alle ore nove le udienze fissate nell’ex tribunale monocratico di Caserta perché una telefonata ha avvertito del posizionamento di una bomba all’interno degli uffici di Santa Maria Capua Vetere. Per una maggiore cautela, sono state sospese anche quelle di Caserta. Sul posto anche il sindaco della città di Caserta, Pio Del Gaudio, e il presidente del tribunale Maria Rosaria Cosentino. Gli artificieri dell'Esercito stanno ispezionando i locali, ma l’allarme è risultato falso in entrambe le sedi giudiziarie e non sono stati trovati ordigni esplosivi.
Avvocati e magistrati, in ogni caso, sostano fuori ai cancelli della sezione distaccata in attesa della ripresa delle udienze.
Questo è il secondo allarme falso registrato in provincia di Caserta, dopo quello del 28 febbraio scorso al neo tribunale di Napoli Nord, ad Aversa. 







Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento