Pontelatone, il declino del paese esiste anche e soprattutto per merito degli opportunisti

di Domenico Iodice

Ogni quadro vuole la sua cornice


PONTELATONE – Perché un quadro possa essere apprezzato ha bisogno della giusta cornice, così come un’opera d’arte necessita della giusta ambientazione. Un’esposizione male organizzata mortifica inevitabilmente il valore dei lavori o degli oggetti presentati al pubblico, sminuendo il genio artistico che li ha prodotti o fallendo l’obiettivo di veicolare il messaggio alla base del progetto espositivo stesso.

Ora, questa è una metafora che a noi sembra ben calzare a Pontelatone.
Uno stravolgimento complessivo del salotto buono del paese per permettere a Pontelatone di riemergere dalle sue ceneri, nella consapevolezza che questo paese deve necessariamente ripartire dal proprio cuore.
Un ragionamento ineccepibile ma che si inserisce in quale cornice?
Quella che alcuni cittadini per ragioni opportunistiche difendono a spada tratta un'amministrazione comunale sin ad oggi fallimentare a 360 gradi.

Senza uno sguardo più ampio e realistico, anche la migliore delle intenzioni, finisce per vedere dispersi i propri effetti benefici e anche il più bel quadro perde di valore senza la sua giusta cornice.











Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento