Alvignano, "Pranzo solidale": questa l'iniziativa in aiuto delle aree colpite dal sisma del 24 agosto

di Domenico Iodice

Un piatto di spaghetti all'amatriciana o una pizza per sostenere i terremotati


ALVIGNANO – Si può svolgere solidarietà anche con poco e senza grandi clamori. Le Associazioni alvignanesi, con il patrocinio del Comune di Alvignano, organizzano una raccolta fondi per le aree colpite dal terremoto il 24 agosto 2016.
Un piatto di spaghetti all'amatriciana o una pizza per raccogliere denaro da destinare agli abitanti dei centri devastati dal sisma. Un dramma immane che ha portato via tante vite, lasciato sul campo tanti feriti e macerie. E davanti ad un dramma di questa portata, in paese, non si poteva restare insensibili.

"Pranzo Solidale", la denominazione dell'iniziativa di solidarietà che avrà luogo ad Alvignano (CE) a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Si tratta di un pranzo che prenderà corpo domenica 18 settembre, dalle ore 13.00 alle 24.00, dove tutta la cittadinanza e tutti coloro che in ogni modo volessero aggregarsi si uniranno in un grande gesto di generosità.
I partecipanti potranno degustare un piatto di spaghetti all'amatriciana o pizza a 5,00 euro.
Il ricavato di questa nobile iniziativa sarà interamente devoluto alle popolazioni colpite dal sisma del 24 agosto scorso. 
L'iniziativa si svolgerà in piazza Notarpaoli in Alvignano, non mancherà l'intrattenimento di vario genere: animazione e musica.

Perchè la solidarietà non ha un inizio o una fine. Vive sempre di piccoli gesti che non possono interrompersi. Perchè dopo il dramma, ancora per tanto tempo si avrà bisogno di aiuto ad Amatrice ed altri Comuni.
Passato il clamore, spesso segue l'oblio. Alvignano c'è, la solidarietà non sarà assente.















Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

1 commenti: