Sant'Angelo in Formis, i marciapiedi del paese sono pieni di cumuli di rifiuti

di Domenico Iodice

La via centrale,"salotto" del paese, versa in uno stato indecente


SANT'ANGELO IN FORMIS – Degrado nel paese, questo lo scenario che ci siamo trovati davanti agli occhi solo qualche ora fa: i marciapiedi della strada principale di Sant'Angelo in Formis (frazione del Comune di Capua) sono pieni di cumuli di rifiuti come quelli nella foto a corredo dell'articolo.
Lo scenario è desolante e a farla da padrone, deturpando il volto della lunga lingua d'asfalto, sono piccoli e grandi sacchi di rifiuti.
Numerose le segnalazioni dei cittadini-commercianti a chi di dovere, stanchi delle condizioni di degrado e sporcizia in cui versano i marciapiedi a ridosso delle loro abitazioni, delle loro attività commerciali.

Tutti in paese attendono che il primo cittadino di Capua, Eduardo Centore, che ha vinto le scorse elezioni comunali di giugno con una coalizione di centrosinistra ottenendo 5932 voti, disponga la immediata bonifica dei marciapiedi e la rimozione dei rifiuti.

Morale? La strada principale del paese dove scorrono ogni giorno numerosi autoveicoli con a bordo gente, è piena di rifiuti ed immondizia: le persone ormai alimentano i vari cumuli di notte, sui marciapiedi, in piena anarchia, senza alcun senso civico, senza rispettare la raccolta differenziata, senza che nessuno controlli o faccia multe.

Come chiudere il nostro articolo? Alla faccia del decoro urbano, del rispetto verso i cittadini e delle attività commerciali che si affacciano sulla via principale del paese.














Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento