Rischio sismico: fondi per oltre 25 milioni di euro dalla Regione Campania

di Domenico Iodice

I finanziamenti sono destinati ai Comuni che, successivamente, per quanto riguarda la messa in sicurezza degli edifici privati, pubblicheranno a loro volta bandi pubblici


Bandi pubblici per complessivi 25.600.000,00 euro (venticinque milioni e seicentomila euro) destinati alla prevenzione sismica e alla messa in sicurezza del territorio sono stati emessi dalla Regione Campania.
I Bandi sono stati pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania (numero 71 del 31 ottobre, sezione Decreti dirigenziali – Dipartimento 53 delle Politiche Territoriali – D.G. 8 Direzione Generale per i lavori pubblici e la Protezione Civile). Sono tre le tipologie di interventi presi in considerazione dalla Regione: microzonazione sismica, miglioramento/adeguamento sismico o demolizione e ricostruzione di edifici e infrastrutture di interesse strategico; rafforzamento locale, miglioramento sismico, demolizione e ricostruzione di edifici privati.
I finanziamenti sono destinati ai Comuni che, successivamente, per quanto riguarda la messa in sicurezza degli edifici privati, pubblicheranno a loro volta bandi pubblici.

Questo il dettaglio delle risorse:


  • 1,3 ml di euro sono destinati alla microzonazione sismica;
  • 20,7 ml per la messa in sicurezza di edifici pubblici strategici di proprietà comunale, rilevanti ai fini di Protezione Civile;
  • 3,6 ml per gli edifici privati.
Conclude la nota:
"La graduatoria che sarà redatta dagli uffici alla stregua delle domande pervenute per gli interventi previsti, andrà a scorrimento. E sarà tenuta presente anche per l'attribuzione delle ulteriori risorse in arrivo dal Dipartimento per questi stessi obiettivi, pari ad altri 19 milioni di euro.".

La storia ci insegna che in alcuni casi la ricostruzione o messa in sicurezza post terremoto, come altre emergenze catastrofiche, hanno generato reti economiche poco pulite di carattere amorale e bacini clientelari politici. Sarà così anche in questa occasione?
La “manna” dal cielo sta per arrivare.












Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

1 commenti:

  1. In Campania ci sono 550 comuni, 3,6 milioni di euro è una presa in giro da parte delle istituzioni, in poche parole in ogni comune questi fondi se arriveranno saranno disponibili per poche abitazioni, ma creeranno una scia di aspettative da parte della popolazione, e i politici locali, sfruttando l'ignoranza delle persone, ci camperanno ancora per molti anni, comm stamm nguaiati!

    RispondiElimina