Pontelatone, il più racchio albero di Natale delle piazze d'Italia

di Domenico Iodice

In tributo all’albero di Natale brutto dell’anno scorso, anche quest’anno il Comune di Pontelatone ha deciso di allestire un albero bruttissimo


PONTELATONE – Mugugni dei cittadini contro l'albero di Natale racchio racchio e pauperista allestito dal Comune di Pontelatone. Anche quest’anno, il primato di albero di Natale cittadino peggiore d'Italia spetta a Pontelatone, piccolo paese dell'alta Terra di Lavoro. Non è una novità che il paese casertano doti una delle sue piazze di un albero di Natale bruttissimo, era già capitato nel 2016 e la cosa non era certo sfuggita a residenti e forestieri.

Quelli dell'amministrazione comunale di Pontelatone però devono essere dotati di uno humour tutto loro, quindi hanno deciso che l’errore dell’anno scorso potesse diventare una tradizione tutta locale: invece di dotarsi di un albero di Natale magnifico e perfetto sotto ogni punto di vista, anche quest’anno hanno collocato nella piazza del paese e proprio davanti alla Casa municipale l’albero di Natale più racchio delle piazze italiane. Forse anche del mondo.

Un palo di legno, qualche luce decorativa natalizia, ma anche una simpatica stella sulla punta, questo è l’albero di Natale 2017 che è stato svelato ai cittadini di Pontelatone.

Tiriamo le somme: un albero di Natale racchio racchio che fa sorridere e che invoglia a pensare che la bellezza non sia tutto, una sorta di ode all’imperfezione. Un bel messaggio condito con ironia, alla faccia di chi cerca solo le cose perfette. Anche gli alberi di Natale brutti possono diventare star. Quello di Pontelatone sicuramente lo diventerà. 













Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

15 commenti:

  1. Ma che asptate a dimettervi, fate solo figure di mxx, Toton e Franco a casa aspett a te
    Dimissioni dimensioni

    RispondiElimina
  2. sono bravi solo a spendere i soldi nostri di consulenze

    RispondiElimina
  3. Direttò tu 6 un ignorante xkè racchio è italiano??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente sei uno della maggioranza visto che rispondi cosi,
      Quando Adriana aprirá gli occhi so caxx vostri, tutti a casa e nuove elezioni
      Cosi si ripresenterà Taton e stiamo punto e a capo, Dimissioni dimissioni

      Elimina
    2. aa aaa gli occhi e quando li apre adriana e gli scemi che hanno votato che sono gli stessi

      Elimina
  4. Facciamo la colletta per addobbare un bell'albero di natale in paese.

    RispondiElimina
  5. Si sa quanto è stato speso????

    RispondiElimina
  6. Non ti va bene mai niente quest'anno il comune sta realizzando un magnifico presepe vivente ed illuminera' la torre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che non sai e che La Pro loco sta facendo il presepe
      Toton, Franco a cas

      Elimina
  7. Come mai i commercianti non hanno adornato i loro negozi con le luci e la torre non è stata addobbata

    RispondiElimina
  8. di sera si viene ingannati dalle luci ma di giorno e' una vera schifezza il paesello in questo periodo natalizio

    RispondiElimina
  9. Quanta gente che non sa le cose, e parla giusto per dare fiato alla bocca, ma quale presepe organizzato dal comune, il comune non c'entra un...., il presente è organizzato dalls Proloco.
    Per favore mandiamo a casa questa (finta) maggioranza soprattutto mandiamo a casa Toton e Franco... Dimissioni dimensioni lo vuole il popolo
    Con la speranza che non abbiano la faccia tosta da ripresentarsi

    RispondiElimina
  10. Dai tu fiato alla bocca ma non hai visto il manifesto del comune intitolato programma elle festivita' natalizie ....sta' in tutti i negozi e vattelo a vedere. Ha organizzato tutto il comune che ha dato i soldi per adobbare alla prolloco di Treglia e Pontelatone o mica ci devono andare quelli del comune a montare il presepe e a vestirsi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si come no, i soldi? Quali soldi? E meglio che ve ne andate a casa, i soldi gli e li hanno dato ma lo ha organizzato la Pro loco, vampiri che non siete altro, sempre più forte Toton e Franco a casa
      Dimissioni dimissioni

      Elimina