Sant'Angelo in Formis, partito il conto alla rovescia per la seconda edizione di "Notte in Festa"


di Domenico Iodice

Al via la macchina organizzativa della II° edizione di “Notte in Festa”


SANT'ANGELO IN FORMIS – In estate, il territorio di Terra di Lavoro, offre un consistente numero di eventi culturali, enogastronomici, promozionali. A Sant'Angelo in Formis, frazione di Capua in prossimità della fertile sponda del fiume Volturno, avrà luogo la seconda edizione di “Notte in Festa”. Una kermesse che nella sua prima edizione ha riscosso un notevole successo di presenze ad indirizzo culturale, enogastronomico, folcloristico.

La straordinaria nonché interessante novità di quest'anno di “Notte in Festa”, è l'evento dai tratti somatici attinenti a nuovi usi&costumi, a partire dagli abiti sposa di diversa identità per terminare con le più elaborate acconciature femminili e il più ricercato make up di tendenza per ogni evenienza.

L'hair stylist casertano, Bruno Carusone, titolare del salone “New Free Style”, sabato 16 giugno, con la collaborazione del centro estetico all'avanguardia “Millennium” e di “Luana Moda”, darà vita ad un singolare shooting fotografico a Sant'Angelo in Formis. Un tratto di Via 4 Novembre sarà interdetto al traffico veicolare dalle ore 20.00 alle ore 01.00, si trasformerà in un autentico teatro di posa a cielo aperto sotto le stelle, ospiterà modelle per un vero un set glamour photography. Quattro step il cui tema sarà la sposa: dark, rock,  shabby chic e classic. Gli abiti saranno forniti dallo stilista Salvatore Pappacena, shooting fotografici a cura di Pina Ciervo e Roberta Orlanducci, creazioni floreali della fiorista Luana Merolillo di Vitulazio.

La seconda edizione di “Notte in Festa” non farà mancare l'intrattenimento per bambini con un parco gonfiabili, artisti di strada, percorsi enogastronomici, spinning event, musica e balli.

A fine serata ci sarà un drink al “Frag Cafè”, offerto dall'hair stylist Bruno Carusone.

Insomma, a Sant'Angelo in Formis le idee ci sono e sono realizzabili. Messe insieme, porterebbero alla cittadina casertana turismo e benessere per commercianti e abitanti.




















Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento