Alvignano, Servizio civile: continua la carica di parenti, amici e amorose

di Redazione

Monta la polemica per il bando del Servizio civile in paese


ALVIGNANO – La pubblicazione della graduatoria dei progetti di Servizio civile anche quest’anno presenta qualche insolita coincidenza, in linea con quanto avvenuto lo scorso anno. Lo scorso anno tra i volontari selezionati del Servizio civile presso il Comune di Alvignano figuravano Elisabetta Simeone fidanzata dell’assessore comunale Diego Pedone mentre per il Servizio civile di quest’anno, sempre per coincidenza, è stata selezionata Anna Simeone futura cognata dell’assessore Pedone, nella mini truppa dei volontari che lasceranno il Servizio nel corrente mese di Gennaio hanno trovato spazio, sempre per coincidenza, Ferdinando Florio figlio della candidata alle scorse elezioni amministrative per la lista Noi con Voi Maria Cristina Mastroianni e Maria Grazia Melillo fidanzata dell’altro candidato della lista con a capo Angelo Marcucci, Daniele Ianniello. Quest’anno invece tra gli idonei figura anche qualche parente del paladino della legalità Angelo Marcucci. Ribadiamo con forza che si tratta di pure e semplici coincidenze, in quanto siamo sicuri che sono stati selezionati da una commissione imparziale che senz'alcun dubbio ha voluto premiare la meritocrazia. Tale situazione a nostro avviso potrebbe non deporre in favore dell’attuale amministrazione che nei comizi della campagna elettorale ha utilizzato sovente l'immacolato vessillo della trasparenza e legalità e che successivamente ha forse deciso di adottare il motto Noi tra Noi.













Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento