Elezioni comunali 2019: trentacinque Comuni casertani chiamati alle urne

di Mimmo Iodice

In bilico Aversa, ancora in attesa del responso sul ricorso al Tar Campania


Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giuseppe Conte, ha individuato nel prossimo 26 maggio la data per lo svolgimento delle elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia. Il governo proporrà pertanto tale data al Presidente della Repubblica, che indirà con proprio decreto i comizi elettorali. Nella medesima data si svolgeranno le consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, e anche per l’elezione dei consigli circoscrizionali da tenersi nel periodo compreso tra il 15 aprile e il 15 giugno. Il successivo eventuale turno di ballottaggio avrà luogo il 9 giugno 2019.

Per quel che riguarda la provincia di Caserta, saranno chiamati a votare per il rinnovo delle amministrazioni comunali i cittadini di 35 Comuni (Aversa, Ailano, Caianello, Capriati a Volturno, Capua, Carinaro, Casal di Principe, Casaluce, Casapesenna, Casapulla, Castel di Sasso, Castel Volturno, Cervino, Ciorlano, Conca della Campania, Curti, Fontegreca, Formicola, Francolise, Gioia Sannitica, Gricignano di Aversa, Marzano Appio, Piana di Monte Verna, Pietravairano, Pontelatone, Prata Sannita, Pratella, Rocca d'Evandro, Roccaromana, Rocchetta e Croce, San Felice a Cancello, Santa Maria la Fossa, Teverola, Tora e Piccilli, Valle Agricola).

L’unico dubbio che resta è relativo alla vicenda del Comune di Aversa, dove si è in attesa della decisione relativa al ricorso al Tar Campania presentato dall’ex sindaco Enrico De Cristofaro contro lo scioglimento dell’amministrazione comunale.












Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

0 commenti:

Posta un commento