Pontelatone, la giostra dei vergognosi cambi di casacca

di Mimmo Iodice

Chi ha cambiato fazione, per quali ragioni? Passaggi di schieramento clamorosi, da Carusone ad Izzo e viceversa


PONTELATONE – Nessuno osi chiamarli “trasformisti”. Risponderanno che sono altri a non aver capito nulla dei mutamenti politici in atto e del loro percorso sempre lineare e coerente. E poi – come amava ripetere il poeta James Russell – “solo i morti e gli stupidi non cambiano mai opinione”. Certo, è anche vero che la coerenza in politica è un valore (o almeno dovrebbe esserlo), ma è anche noto che se il Comune di Pontelatone versa in questo stato pietoso, la responsabilità della politica per le proprie scelte non c'è mai stata. 

Comunque la si pensi, a Pontelatone, i cambi di casacca ad ogni tornata elettorale registrano “new entry” e diverse sorprese future. 

Da segnalare, inoltre, che mai come questa volta l’amore verso Pontelatone e la preoccupazione per le sue sorti è talmente grande (si fa per dire) che ha travalicato persino i confini dell'appartenenza identitaria latonese e, pronti a spendersi per il paese – naturalmente per quell’innato “spirito di servizio” di cui in molti in questo periodo si dicono portatori –, anche alcuni amministratori che se non sono sconosciuti alla comunità poco ci manca.

La situazione è in continuo divenire e alle prossime elezioni amministrative di Pontelatone, c’è da scommetterci, non mancheranno altre sbalorditive sorprese.













Share on Google Plus

Autore: Domenico Iodice

Giornalista

5 commenti:

  1. Si è appena votato e già si parla delle prossime elezioni. Ridicolo!

    RispondiElimina
  2. Egregio signor Iodice, si rilassi, vada un po' al mare, *** *** *** dalla sua dimora dorata, vede la visione di Pontelatone in modo diverso da noi che ci viviamo. I pontelatonesi, (noi),con le amministrazioni passate dormivamo ad occhi aperti, oggi con Amedeo dormiamo a occhi chiusi e facciamo dei bellissimi sogni,tra poco al traguardo dei primi cento giorni, ci saranno elencati tutti i cambiamenti che sono stati fatti, le vie del paese sono state liberate dai parcheggi selvaggi, il cimitero è tornato ad uno splendido giardino, per far riposare i vivi e i morti, le tasse locali sono state dimezzate, per concludere l'anno prossimo si parla che le tasse saranno azzerate. Egregio signor Iodice, le ripeto, si godi la vita, e non pensi sempre in negativo i sogni servono per vivere e noi latonesi, ne siamo la dimostrazione.

    RispondiElimina
  3. Leggo che le tasse sono state dimezzate. Quando è avvenuto?

    RispondiElimina
  4. Con questa amministrazione pontelatone torna indietro di 30 anni

    RispondiElimina
  5. Invece con quelle precedenti siamo andati avanti di 50 anni.

    RispondiElimina